Da Hayez a Boldini: anime e volti della pittura dell’Ottocento

Da Hayez a Boldini: anime e volti della pittura dell’Ottocento

Palazzo Martinengo, Brescia 

21 Gennaio - 11 Giugno 2017

 

martinengo amici

 

Palazzo Martinengo ospiterà una nuova grande mostra che racconterà al pubblico la straordinaria stagione artistica che l’Italia visse nel corso del XIX secolo, illustrando le correnti e i movimenti pittorici che fiorirono rendendo il panorama artistico nazionale uno dei più frizzanti e dinamici a livello europeo. Gli oltre cento dipinti selezionati permetteranno di compiere un appassionante viaggio alla scoperta dei massimi esponenti del neoclassicismo, del romanticismo, della scapigliatura e del divisionismo, presentati per la prima volta a Brescia in una gioiosa sinfonia di luminose atmosfere e squillanti tonalità. Il percorso espositivo, diviso in sezioni che rispettano gli stili e i loro periodi cronologici, espongono tele di Canova, Boldini, Hayez, Induno, Ciardi, Favretto, Palizzi, Irolli, Milesi, Inganni, Fontana, Quadrone, Zandomeneghi, Corcos, autori di opere intrise di luce e colore che troveranno il loro spazio nella splendida cornice di palazzo Martinengo.

 

> comunicato stampa

L'occhio del critico

occhioaw_white_trasp

 

 Per i 150 anni delle relazioni tra Giappone e Italia, una mostra su Murakami Takashi
Rientra nell'Art City Bologna l'esposizione di oltre 50 opere di
Anish Kapoor di nuovo sulla scena italiana
Il MACRO di Roma ospita la retrospettiva di uno degli artisti pi
I pittori del '900 e le carte da gioco: una collezione unica al mondo
Dalla passione per il gioco nasce l'idea, della scrittrice Paola

Ultim'ora

Dipinti, disegni, incisioni e miniature, per riscoprire la straordinaria abilità creativa di Sinibaldo Scorza
Una mostra a Genova per ricordare il maestro seicentesco che si lasciò isp
I capolavori di Brera coperti da
Per un abbassamento repentino dell'umidità, alcune opere sono state addiri

Newsletters

Name:
Email:
Mailing Lists:
ArtWireless

Il presente permanente

A 105 anni dalla nascita di Renato Guttuso, riapre il Museo di Bagheria a lui dedicato
Il 26 dicembre la cittadina alle porte di Palermo si prepara a celebrare l'evento con una cerimonia in grande stile alla presenza delle autorità politiche, civili, religiose e militari

QR code

QR code AWSe vuoi leggere con la fotocamera del tuo telefonino i QR Code, ma non hai installato un lettore puoi seguire queste due soluzioni:
Collegati con il tuo telefonino all'indirizzo www.artwireless.it/qrcode.htm e segui le istruzioni sul display