Il Mausoleo di Augusto diventa un vero e proprio teatro multimediale

Diventerà un grande spazio multimediale dedicato alla storia di Roma il Mausoleo di Augusto. Uno spettacolare racconto lungo duemila anni scorrerà sulle pareti della tomba del primo imperatore romano, grazie al progetto coordinato da Luca Jesi per Fondazione Tim. A realizzarlo, nomi di spicco del cinema italiano, “registi che hanno vinto l’Oscar”, nelle parole del presidente del gruppo Tim Giuseppe Recchi, che annuncia sorprese anche a proposito della colonna sonora. Chiuso da ormai nove anni e protagonista di uno dei restauri più travagliati della storia della capitale, a novembre il monumento ha visto finalmente l’inizio dei lavori di recupero, con finanziamenti dai fondi di Roma, dal Mibact e da Tim. Agli iniziali 6 milioni di euro lo sponsor privato ne ha appena aggiunti altri due, destinati a forme di valorizzazione innovative. Tempo previsto per realizzare il piano: 800 giorni.Tecnologie interattive e un’esperienza multimediale ad alto tasso di emozioni, per dispiegare appieno la potenza narrativa del patrimonio italiano. La scommessa è avvicinare nuove fasce di pubblico, innovando radicalmente le modalità di fruizione. D’altronde il binomio cultura-digitale è parte del DNA di Fondazione Tim, che dopo il successo di RomaEuropa Festival e Digital Life (2008-2014) e il più recente sostegno a numerosi piccoli e grandi progetti, punta a restituire al pubblico uno dei monumenti chiave della storia dell’umanità. Per la tomba più estesa del mondo antico dopo le Piramidi, lo spettacolo non è una novità: trasformato nel XVI secolo in giardino all’italiana, il Mausoleo fu poi coperto da un anfiteatro, sede dal 1907 dell’Auditorium Augusteo, che ospitava al suo interno circa 3500 persone. Fu Mussolini a ridargli il suo aspetto di sepolcro imperiale, demolendo le strutture aggiunte. Ora la storia riparte dal digitale.

 

mausoleo augusto1

Il Sole 24 ORE - Tecnologie

Il Sole 24 ORE - Tecnologie Il Sole 24 ORE - Tecnologie

Archivio

L’Etna a Milano in un’esperienza multisensoriale

14.11.2017

Dal 10 al 30 novembre a Milano presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo d
Una visita virtuale nella Domus Aurea grazie alla realtà aumentata

31.01.2017

Sarà possibile sentirsi sospesi nella storia e nella bellezza della della più sontuosa e splendida
Il Mausoleo di Augusto diventa un vero e proprio teatro multimediale

19.01.2017

Dopo nove anni di chiusura, riapre per raccontare tutta la storia di Roma
La tecnologia aiuta l'Archeologia sottomarina

07.01.2017

Con il progetto Sunrise Internet arriva in fondo al mare
Un 2017 di luce per Pistoia, Capitale della Cultura, grazie ad un raggio laser

02.01.2017

Un appuntamento fisso fino a domenica 8 gennaio e tornerà ad accendersi per scandire alcuni dei pri
ArchAide, il progetto per il riconoscimento automatico dei reperti archeologici

06.12.2016

Un'app, messa a punto entro tre anni, che aiuterà e faciliterà il lavoro di ricognizione degli arc
Arriva App18: un Bonus cultura per i diciottenni

06.11.2016

Il bonus sarà spendibile fino a dicembre 2017 per musei, parchi, gallerie d'arte, eventi culturali,
Il Palazzo Ducale di Urbino diventa digital

19.10.2016

App “Ducale”, percorsi museali interattivi, virtual reality per una fruizione digitale della cul
Un viaggio nella realtà aumentata dell’Ara Pacis per vedere

11.10.2016

Dal 14 Ottobre a Roma sarà possibile vivere un nuovo percorso virtuale
Il Cimitero di Staglieno in Liguria diventa interattivo grazie a 7 minicomputer

05.10.2016

Un percorso di musealizzazione per rendere il cimitero monumentale di Staglieno sempre più fruibile