INVASION – SPEXIFIC@ENTERPRISE

di Stefania Curatola


edificio1

Nel week-end tra il 10 e l’11 maggio si svolgerà l’Open House Roma 2014, l’evento annuale di architettura che prevede l’apertura al pubblico, per un intero weekend, di edifici o spazi che normalmente non prevedono la pubblica fruizione. L’OpenHouse di Roma è l’unica edizione italiana di un evento internazionale presente nei 5 continenti, e facente parte del più ampio progetto Open Worldwide. Nel 2013 l’evento ha permesso l’apertura di 170 siti di architettura storica, moderna e contemporanea.

L’architettura, però, non va intesa soltanto come spazio da percorrere, attraversare o abitare; l’architettura può essere materia viva, modellabile e “performabile”. Ecco quindi l’avvento del cosiddetto site-specifc, fenomeno artistico molto diffuso a livello internazionale e ancora poco in Italia, atto creativo la cui peculiarità è quella di essere progettato e realizzato per un tempo e luogo specifico, senza diritto di replica. Site specific è pura interazione con l’ambiente e l’architettura di un determinato sito: la scena da contorno diviene protagonista, si anima, diviene performance, genera l’atto creativo.

Si chiama Spexific il format di interventi artistici multidisciplinari di site-specific a cura dell’associazione culturale Testacciolab che quest’anno parteciperà all’OpenHouse di Roma con INVASION, intervento artistico performativo multimediale di site-specific che avrà luogo all’Eur, nella sede di Enterprise S.p.a., su progetto di Spazi Multipli – architetti associati con sede a Testaccio il cui lavoro si fonda su tre invarianti: spazio, forma e materia.

Teatro, musica, design, video sono le forme espressive che in Spexific si fondono dando vita a un unico evento artistico: niente regole né griglie preordinate – assicurano da Testacciolab – solo l’intuizione che individua una traccia su cui sviluppare l’atto artistico: «Il prodotto finale è un evento “unicum” costruito su un tema, modellato su una location specifica attraverso azioni performative e contributi espressivi multidisciplinari che seguono una drammaturgia originale. Per lo spettatore la partecipazione all’evento rappresenta un’esperienza sensoriale originale nella percezione dello spazio in cui vive l’azione performativa».

ccc_4140 copia

INVASION sarà l’unico evento “in notturna” di OpenHouse Roma 2014, l’appuntamento è per sabato 10 maggio alle 21,30: un «virus» penetrerà nel sistema sovrascrivendo il proprio codice e replicandosi, la struttura architettonica sarà invasa da cloni «fino alle estreme periferie», evolvendo l’organismo fino ad attribuirgli «una nuova identità».

Per partecipare all’evento occorre inviare una mail di prenotazione a This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

ccc_5105 copia

 

Archivio Musei del mese

Museo del Novecento
Il Museo del Novecento di Milano, all’interno del Palazzo dell’Arengario in piazza del Duomo,
Merano Arte
Merano Arte è un punto d'incontro internazionale per le forme espressive del contemporaneo, una p
Museo Ettore Fico di Torino
Il Museo Ettore Fico di Torino è un luogo propulsore di processi di crescita culturale e di aggre

Ultim'ora

ENZO CUCCHI
Un focus dedicato a Enzo Cucchi, tra i principali esponenti della Transavangua
GIAPPONISMO. Venti d'Oriente nell'arte europea. 1860 – 1915
Sul finire del XIX secolo la scoperta delle arti decorative giapponesi diede u
Natalia Goncharova Una donna e le avanguardie, tra Gauguin, Matisse e Picasso
Palazzo Strozzi celebra Natalia Goncharova, straordinaria figura femminile del
 Steve McCurry. Leggere
Dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020, la Sala Mostre delle Gallerie Esten
Plasmato dal fuoco. La scultura in bronzo nella Firenze degli ultimi Medici
    Partendo da una selezione di opere significative del Giambolog