Dai 60’s ai 60’s. Un secolo dopo l’Unità d’Italia, la Pop Art

 

Gli anni Sessanta dell'Ottocento e gli anni Sessanta del Novecento in un suggestivo confronto, protagonisti l'Italia dell'unificazione e quella del boom economico. La mostra è curata da Ferruccio Martinotti, direttore del Museo Nazionale del Risorgimento di Torino e da Luca Beatrice. Nella prima sezione presenti opere di pittori-soldati dell’età risorgimentale italiana, che parteciparono alle campagne d’indipendenza, come Cesare Bartolena, Michele Cammarano, Raffaele Pontremoli, Angelo Trezzini. In contrapposizione le opere di esponenti della Pop Art italiana, da Mario Schifano ad Aldo Mondino in un inconsueto dialogo. "La nostra sfida è quella di mettere a confronto gli anni Sessanta dell’Ottocento con i Sessanta del Novecento – afferma uno dei curatori- per verificare se è possibile che ad alcuni momenti cruciali nella storia corrispondano altrettanti momenti in cui l’arte e la cultura abbiano cavalcato lo stesso entusiasmo, mettendo in campo nuove energie e ridiscutendo così parametri e coordinate. L'idea è quella di restituire il clima di una quadreria ottocentesca con un immaginario pop, abbiamo voluto comparare i fatti, non ci sono similitudini ma accostamenti, intuizioni visive e legate allo spazio espositivo. Le opere dell’800 fanno parte delle collezioni del Museo, quelle moderne sono invece prestiti da collezioni privati o di enti". Due secoli di grandi trasformazioni storiche che hanno generato nuovi linguaggi artistici. Con questa mostra il Museo Nazionale del Risorgimento apre per la prima volta le porte al contemporaneo conversando con la storia.

 

dai-60s-ai-60s.-un-secolo-dopo-l-unita-d-italia-la-pop-art1

Ultim'ora

La Sicilia a confronto negli scatti di Capuana, Verga e Argentiero
  Presso la Sala del Grechetto di Palazzo Sormani di Milano sarà inaugu
Esposta a New York per la prima volta l'opera dimenticata di Canova
Sarà in mostra dal 28 ottobre al 1 novembre nella fiera dell’arte TEFAF di
Dentro Caravaggio
  Il 29 settembre, giorno di nascita dell'artista, si è inaugurata a Pa
Milano XL - La festa della creatività italiana
  Dal 16 al 26 settembre, durante la settimana della moda, sette grandi
Longobardi. Un popolo che cambia la storia
Un grande evento internazionale, la più importante mostra mai realizzata sui

Newsletters

Name:
Email:
Mailing Lists:
ArtWireless
Nazione
Autorizzo trattamento dati personali

ArtEconomy - Il Sole 24 ORE

ArtEconomy ArtEconomy - Il Sole 24 ORE
  • Dal 1995 sono 12 i passaggi in asta, percentuale di venduto 50%. Diplomatosi nel 1985 all’École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi risiede a Berlino dal 1999 al 2000. Si dedica al cinema, al teatro, all’arte visiva, con cui rivive passioni e avventure (è stato in Antartico con ...

  • Direttore: Fondata nel: Città:

  • In questi giorni si è conclusa la 28ᵃ edizione di London Art Fair, un appuntamento dedicato all'arte moderna britannica e al contemporaneo. Alla fiera hanno partecipato 126 gallerie provenienti in parte dal Regno Unito e in parte dall'estero. Gli ...