Mirò e Leopardi, parte il progetto “Infinito Recanati”

 

A Recanati, terra di Leopardi, presso Villa Colloredo Mels in mostra ''Le lézard aux plumes d’or''. In esposizione una serie di litografie a colori che Mirò realizzò nel 1971, diluendo immagine e testo poetico; una giocosa alternanza di versi e forme con i vividi colori tipici dell’artista catalano. La mostra, promossa dal Comune di Recanati e organizzata dalla società Sistema Museo, è il primo evento del nuovo progetto Infinito Recanati finalizzato alla creazione di una rete per incrementare le risorse culturali, museali e turistiche del territorio. Un unico sistema museale che include Villa Colloredo Mels, la Torre Civica, il Museo “Beniamino Gigli”, l’ufficio di informazione turistica, il Museo Diocesano, la Chiesa di San Vito, la Foresteria CEA di Villa Colloredo Mels, il prossimo Museo della Musica e il futuro polo di accoglienza presso il Colle dell’Infinito. Silvano Straccini, responsabile di Sistema Museo, parla del progetto come un “Sistema integrato fortemente sperimentale, aperto al territorio. Dopo un anno di analisi si è arrivati ad una visione di Recanati turistica attraverso la rimodulazione dell’offerta e moltiplicazione della stessa, il rapporto imprenditoriale, l’integrazione e la ridefinizione del tessuto territoriale con le associazioni. Il cittadino che si identifica nella propria città, sarà il primo alleato. Essendo fiero di essere recanatese, sarà portatore del messaggio e consiglierà agli altri di visitare Recanati”. La città di Recanati continua il suo disegno di grande rinnovamento iniziato con la candidatura a Capitale Italiana della Cultura per il 2018 e che prosegue con “l’infinito”per avviare vigorose azioni per il turismo.

2 colle-dellinfinito1

Ultim'ora

L'altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2018
Oltre duecento scatti e libri di originali fotografe italiane dalla met
Biennale di Architettura di Venezia 2018: il dono dello spazio
La Mostra Internazionale di Architettura 2018: il dono dello spazio   L
Gruppo esperienziale. Un modo di dialogare con l’opera di Cesare Tacchi
"Gruppo esperienziale Un modo di dialogare con l’opera di Cesare Tacchi" con
Imago Mundi approda alle Gallerie delle Prigioni
Imago Mundi, il progetto vagabondo di Luciano Benetton, ha trovato dimora nell
Le donne di Picasso nei Palazzi pugliesi
Il progetto espositivo dal titolo “L’altra metà del cielo” porterà il

Newsletters

Name:
Email:
Mailing Lists:
ArtWireless
Nazione
Autorizzo trattamento dati personali

ArtEconomy - Il Sole 24 ORE

ArtEconomy ArtEconomy - Il Sole 24 ORE
  • Dal 1995 sono 12 i passaggi in asta, percentuale di venduto 50%. Diplomatosi nel 1985 all’École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi risiede a Berlino dal 1999 al 2000. Si dedica al cinema, al teatro, all’arte visiva, con cui rivive passioni e avventure (è stato in Antartico con ...

  • Direttore: Fondata nel: Città:

  • In questi giorni si è conclusa la 28ᵃ edizione di London Art Fair, un appuntamento dedicato all'arte moderna britannica e al contemporaneo. Alla fiera hanno partecipato 126 gallerie provenienti in parte dal Regno Unito e in parte dall'estero. Gli ...