Milano XL - La festa della creatività italiana

 Dal 16 al 26 settembre, durante la settimana della moda, sette grandi opere saranno protagoniste nelle vie e piazze di Milano. Un percorso per raccontare l’eccellenza manifatturiera italiana e le sue imprese, è il progetto Milano XL sostenuto dal Ministero dello Sviluppo economico e il Comune di Milano, con la Fondazione Altagamma e Confindustria. Installazioni scenografiche, dislocate in diversi punti della città realizzate da aziende leader – Anfao con Mido (occhialeria), Cosmetica Italia con Cosmoprof, Federorafi, Milano Unica (tessuti) con il suo partner storico SMI, Unic con Lineapelle (concia) e Fiera Milano con Sì Sposaitalia Collezioni (bridal fashion) - faranno conoscere al grande pubblico la creatività italiana famosa in tutto il mondo. Milano XL - La festa della creatività italiana è prima di tutto una grande occasione. L’occasione di un racconto “allargato” dell’eccellenza e della creatività italiana” spiega Davide Rampello, Direttore Artistico del progetto. “Una vera e propria festa – l’abbiamo chiamata così per sottolinearne il valore di inclusione, partecipazione e condivisione – in cui tutti gli invitati sono chiamati a conoscere e riconoscere l’inesauribile capacità creativa di Milano e dell’Italia. L’eccellenza e la creatività sono valori che contraddistinguono l’italianità nel mondo e, attraverso questo progetto, vogliamo raccontarli non solo nei contenuti, coinvolgendo settori di altissimo livello, ma anche e soprattutto nella forma, poiché anche le stesse spettacolari installazioni che lo caratterizzano sono realizzate grazie alla partecipazione di artisti e artigiani di grandissimo prestigio”. “I settori dello stile che saranno rappresentati” ha commentato il sottosegretario allo Sviluppo economico Ivan Scalfarotto, “fatturano oltre 104 miliardi di euro, di cui 64 sui mercati esteri, e impiegano più di 600mila addetti in 70mila aziende lungo l’intera filiera. Milano XL per la prima volta metterà in scena tutta insieme l’eccellenza del saper fare italiano: dalla moda al gioiello, dalla cosmesi agli accessori, dagli occhiali al tessile, in un racconto di cultura, saperi, creatività e capacità tecnica che contribuisce in modo decisivo all’immagine dell’Italia nel mondo.”

ttznrnpfbs8dnktsd4kcygm2rdmkpq8kxsers5olrx97qebz15crfdgta8pcpcw871

Ultim'ora

L'altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2018
Oltre duecento scatti e libri di originali fotografe italiane dalla met
Biennale di Architettura di Venezia 2018: il dono dello spazio
La Mostra Internazionale di Architettura 2018: il dono dello spazio   L
Gruppo esperienziale. Un modo di dialogare con l’opera di Cesare Tacchi
"Gruppo esperienziale Un modo di dialogare con l’opera di Cesare Tacchi" con
Imago Mundi approda alle Gallerie delle Prigioni
Imago Mundi, il progetto vagabondo di Luciano Benetton, ha trovato dimora nell
Le donne di Picasso nei Palazzi pugliesi
Il progetto espositivo dal titolo “L’altra metà del cielo” porterà il

Newsletters

Name:
Email:
Mailing Lists:
ArtWireless
Nazione
Autorizzo trattamento dati personali

ArtEconomy - Il Sole 24 ORE

ArtEconomy ArtEconomy - Il Sole 24 ORE
  • Dal 1995 sono 12 i passaggi in asta, percentuale di venduto 50%. Diplomatosi nel 1985 all’École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi risiede a Berlino dal 1999 al 2000. Si dedica al cinema, al teatro, all’arte visiva, con cui rivive passioni e avventure (è stato in Antartico con ...

  • Direttore: Fondata nel: Città:

  • In questi giorni si è conclusa la 28ᵃ edizione di London Art Fair, un appuntamento dedicato all'arte moderna britannica e al contemporaneo. Alla fiera hanno partecipato 126 gallerie provenienti in parte dal Regno Unito e in parte dall'estero. Gli ...