Le prestigiose collezioni bresciane degli ultimi due secoli in mostra

Dal 20 gennaio fino al 10 giugno 2018 la storica residenza bresciana di Palazzo Martinengo ospiterà la mostra “PICASSO, DE CHIRICO, MORANDI. 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane”. Si tratta di raccolte custodite nelle prestigiose dimore di importanti famiglie di Brescia e dintorni, perlopiù riguardanti l’arte degli ultimi due secoli: dai maestri del neoclassicismo passando per futurismo e metafisica per finire con Fontana, Manzoni e Burri. Verranno esposti più di cento capolavori, appartenenti alle correnti che si sono succedute nei decenni degli ultimi due secoli, alcuni dei quali inediti o mai esposti prima, come “Natura morta con testa di toro”, opera riscoperta di Pablo Picasso datata 1942 e recentemente autenticato dalla Fondazione Picasso di Parigi, che verrà esposta in anteprima mondiale.
Il percorso espositivo inizierà con la scuola pittorica bresciana dell’800, con Bariletti, Inganni, Joli Filippini e Glisenti e proseguirà con i grandi maestri dell’800, come De Nittis, Boldini e Fattori, e le avanguardie del ‘900, con i massimi esponenti tra i quali Balla, Boccioni, De Chirico, Savinio, Carrà, Fontana e Burri.
La mostra, curata da Davide Dotti e organizzata dall’Associazione Amici di Palazzo Martinengo, col patrocinio della Provincia di Brescia e del Comune di Brescia, è non solo un’occasione per visitare le collezioni, uniche per valore e varietà, ma anche per avere un’idea della ricchezza artistica conservata all’interno dei palazzi storici bresciani.

 

Ultim'ora

100 opere tra le rovine archeologiche del Palatino
Fino al 29/10, la mostra "Da Duchamp a Cattelan. Arte contemporanea sul Palati
L'altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2018
Oltre duecento scatti e libri di originali fotografe italiane dalla met
Biennale di Architettura di Venezia 2018: il dono dello spazio
La Mostra Internazionale di Architettura 2018: il dono dello spazio   L
Gruppo esperienziale. Un modo di dialogare con l’opera di Cesare Tacchi
"Gruppo esperienziale Un modo di dialogare con l’opera di Cesare Tacchi" con
Imago Mundi approda alle Gallerie delle Prigioni
Imago Mundi, il progetto vagabondo di Luciano Benetton, ha trovato dimora nell

Newsletters

Name:
Email:
Mailing Lists:
ArtWireless
Nazione
Autorizzo trattamento dati personali

ArtEconomy - Il Sole 24 ORE

ArtEconomy ArtEconomy - Il Sole 24 ORE
  • Dal 1995 sono 12 i passaggi in asta, percentuale di venduto 50%. Diplomatosi nel 1985 all’École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi risiede a Berlino dal 1999 al 2000. Si dedica al cinema, al teatro, all’arte visiva, con cui rivive passioni e avventure (è stato in Antartico con ...

  • Direttore: Fondata nel: Città:

  • In questi giorni si è conclusa la 28ᵃ edizione di London Art Fair, un appuntamento dedicato all'arte moderna britannica e al contemporaneo. Alla fiera hanno partecipato 126 gallerie provenienti in parte dal Regno Unito e in parte dall'estero. Gli ...