La Fondazione Bevilacqua La Masa assegna gli studi 2013

Sono dodici e sono stati selezionati da una giuria composta da Angela Vettese, presidente della fondazione Bevilacqua La Masa e dallo staff composto da Rachele D'Osualdo, Stefano Coletto e Giorgia Gallina, dalla presidente della Commissione Cultura del Comune di Venezia, Camilla Seibezzi e dal direttore generale di François Pinault Foundation, Cristian Valsecchi. Sono i giovani artisti che si sono aggiudicati, in base al proprio portfolio, gli altrettanti dodici studi d'artista della laguna, compresi nelle residenze dei Santi Cosma e Damiano alla Giudecca e di Palazzo Carminati, per la durata di un anno. I nomi, noti e meno noti dei vincitori, sono: Amedeo Abello, Monica Borsaro per il progetto con il gruppo Cake Away, Lorenzo Comisso, Thomas Braida per il progetto con Valerio Nicolai, Hyska Dritan, Rachele Maistrello, Elena Mazzi, Corinne Mazzoli, Cristiano Menchini per il progetto con Marco Gobbi, Andrea Grotto e Adriano Valeri, Martin Romeo, Claudia Rossini e Špela Volčič.

 

fondazione-bevilacqua-la-masa-480x360

Ultim'ora

Prima
Da Piero della Francesca a Eron
Tre artisti italiani in mostra a Shanghai
I vincitori del "Premio Shanghai" in mostra con "Opposti"
A Milano una mostra per indagare il rapporto tra l'arte ed il sacro
In arrivo a Roma la mostra-evento su Andy Warhol
Dal 18 aprile a "Palazzo Cipolla" in mostra uno dei gruppi di opere più importa
I fotografi George Georgiu e Vanessa Winship si confronteranno con i cittadini c

Newsletters

Name:
Email:
Mailing Lists:
ArtWireless
Nazione
Autorizzo trattamento dati personali

ArtEconomy - Il Sole 24 ORE

ArtEconomy ArtEconomy - Il Sole 24 ORE
  • Poche le notizie su questo pittore olandese specializzato in nature morte, interni di cucina e cacciagione; raramente esegue animali al pascolo e pochissimi sono i quadri noti, di sua mano, con vasi di fiori. Nel 1646 un documento lo menziona nella corporazione dei pittori attivi all’Aja, nella Gilda di ...

  • Direttore: Marcello Conte, Adriano ConteFondata nel: 1964Città: Milano

  • Un milione di euro per la crescita di imprese non profit di natura privata, operanti da almeno due anni nell'ambito della produzione artistica e creativa e dei servizi di supporto alla valorizzazione, tutela, protezione e circolazione dei beni ...