Dalla Biennale

 

Per il 150° dell'Unità d'Italia si svolgerà in Abruzzo, come nelle altre regioni italiane, un evento di grandissimo rilievo culturale e storico. L'iniziativa, promossa da Padiglione Italia alla 54 Esposizione Internazionale d'Arte di Venezia, prevede che la mostra, inaugurata all'interno della citata biennale veneziana, si diffonda su tutto il territorio nazionale per la creazione di un inventario di artisti (pittori, scultori, grafici, ceramisti, fotografi, video artisti) che saranno esposti nelle sedi più rappresentative delle varie regioni. Come recita il progetto "ogni sede sarà Padiglione Italia, consentendo l'esposizione di circa mille artisti in corrispondenza con l'epopea dei Mille nel 150° dell'Unità d'Italia. L'occasione delle celebrazioni di questo anniversario, impone infatti di provvedere alla ricognizione ampia e generosa della creatività dell'ultimo decennio, che è anche il primo del secondo millennio. Siamo entrati in un'epoca nuova, e l'arte non può non aver dato segnali, che dobbiamo, con precisa coscienza, tentare di documentare."Per tali ragioni e per gli elevati obiettivi culturali che l'evento si propone, la regione Abruzzo ha aderito con convinzione all'iniziativa, anche in virtù della particolare e unica configurazione logistica, voluta dal curatore Vittorio Sgarbi, quale omaggio ed attenzione ad una regione dolorosamente colpita dai recenti eventi sismici. In Abruzzo, Padiglione Italia, unico esempio nazionale, si diffonderà in tre prestigiose sedi ed avrà due significativi Eventi Speciali. Le sedi espositive saranno l'Aurum di Pescara, il Museo di Santo Spirito di Lanciano, la Fortezza di Civitella del Tronto; i due Eventi Speciali si terranno a L'Aquila e Santo Stefano di Sessanio. Quindi, la caratteristica nazionale di evento diffuso, che connota l'iniziativa, si amplifica in Abruzzo, in quanto estesa su tutto il territorio regionale, coinvolgendo le varie province e rappresentando una significativa opportunità per lo sviluppo di una sinergia culturale e turistica di ampio respiro.

Ultim'ora

ENZO CUCCHI
Un focus dedicato a Enzo Cucchi, tra i principali esponenti della Transavangua
GIAPPONISMO. Venti d'Oriente nell'arte europea. 1860 – 1915
Sul finire del XIX secolo la scoperta delle arti decorative giapponesi diede u
Natalia Goncharova Una donna e le avanguardie, tra Gauguin, Matisse e Picasso
Palazzo Strozzi celebra Natalia Goncharova, straordinaria figura femminile del
 Steve McCurry. Leggere
Dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020, la Sala Mostre delle Gallerie Esten
Plasmato dal fuoco. La scultura in bronzo nella Firenze degli ultimi Medici
    Partendo da una selezione di opere significative del Giambolog

Newsletters

Name:
Email:
Mailing Lists:
ArtWireless
Nazione
Autorizzo trattamento dati personali

ArtEconomy - Il Sole 24 ORE

ArtEconomy ArtEconomy - Il Sole 24 ORE
  • Dal 1995 sono 12 i passaggi in asta, percentuale di venduto 50%. Diplomatosi nel 1985 all’École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi risiede a Berlino dal 1999 al 2000. Si dedica al cinema, al teatro, all’arte visiva, con cui rivive passioni e avventure (è stato in Antartico con ...

  • Direttore: Fondata nel: Città:

  • In questi giorni si è conclusa la 28ᵃ edizione di London Art Fair, un appuntamento dedicato all'arte moderna britannica e al contemporaneo. Alla fiera hanno partecipato 126 gallerie provenienti in parte dal Regno Unito e in parte dall'estero. Gli ...